Vai al contenuto

Uno script che ti aiuta a montare un podcast radiofonico.

Scritto da:

carlopeluso

Premessa: la User Experience nel mondo radiofonico

Qualche anno fa ho avuto il piacere di realizzare una Web Radio studentesca. E’ stato un periodo molto bello, specialmente per gli incontri e le giornate passate a progettare, inventare, modificare e migliorare il nostro progetto.

Io mi sono occupato di User Experience legata al mondo radiofonico e sviluppo di software. Nello specifico proponevo soluzioni automatizzate per registrare, mandare in onda i contenuti, ottenere delle statistiche, caricare podcast sul web. L’obiettivo era automatizzare tutte queste operazioni, in modo da concentrarsi sulla qualità dei contenuti delle trasmissioni.

Molte di quelle soluzioni sono ancora utili per la creazione di podcast, oggi molto popolari tra le classifiche di Spotify.

Se hai in mente di creare il tuo podcast, sto per mostrarti un piccolo script che può aiutarti nella fase del montaggio, ti puo servire per unire diversi audio, tagliare, incollare pezzi di dialoghi, interviste, jingle ed effetti. Per alcuni podcaster amatoriali questa è una fase molto noiosa e, se il format prevedere una struttura fissa per ogni puntata, possiamo automatizzarla.

L’obiettivo: montare tre file audio in un click.

Per adesso considererò una una forma semplice di podcast che comprende:

  • Una singola voce umana registrata
  • Un sottofondo musicale continuo
  • Un effetto iniziale (un effetto speciale “swoooosh”, lo stesso che usano nei trailer dei film) 

L’obiettivo è montare in maniera automatica questi tre file sonori e generare un unico mp3. Lo strumento chiave di questo script è SOX, un programma command-line (ovvero senza interfaccia) che attraverso una singola istruzione puo svolgere delle manipolazioni audio (nello script leggerai piu volte la funzione compand ovvero una compressione dinamica che normalizza i volumi dei file nel caso fossero diversi)

Ho pensato di eseguire le operazioni sox “wrappando” le esecuzioni SOX in un programma scritto in PHP procedurale, dal peso piuma di 3Kb (una caratteristica di PHP è anche la possibilità di eseguire script tramite command line, strano ma vero).

Lo script si basa sul seguente filesystem:

La cartella Input contiene le risorse statiche (sottofondi musicali-basi e FX) che verranno presi randomicamente dallo script, unendoli al file che useremo con qualsiasi file di voce che verrà passato allo script. Se vuoi scaricare i miei stessi file contattami e ti fornirò gli audio necessari.

Nella cartella di Output (vuota) verranno create 2 differenti versioni dello stesso montaggio, con due sottofondi diversi.

Lo script

Per eseguirlo, incollare lo script in un file di testo e rinominarlo index.php. Poi creare un file execute-script.bat ed incollare il seguente codice:

C:\xampp\php\php index.php %1

Dove “C:\xampp\php\php” è la cartella di installazione di PHP.

Trascina un file vocale in formato Mp3 al di sopra del file, tramite drag&drop sul file bat ed attendi l’elaborazione:

Il risultato

Il file di voce passato in input:

Dopo l’elaborazione:

 

~

Grazie per l’attenzione! Scrivimi un commento con le tue considerazioni o le tue critiche. Questo blog vuole promuovere lo scambio di idee.

Articolo precedente

Un software per irrigare le piante mentre sono in vacanza

Articolo successivo

Un editor minimalissimo per il tuo blog.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *